Non è un segreto di Stato il mio apprezzamento per la gamma Renault di ultima generazione, che trovo molto rifinita e pratica per l’utilizzo quotidiano. Il non plus ultra di questi pregi è rappresentato da Captur, cioè una Clio sotto steroidi rialzata di 20 cm che si propone come un urban crossover dal look estroso. In questa versione Iconic color bronzo, le linee possenti sono sottolineate da un colore tutt’altro che sommesso, che fa pendant con i cerchi in lega rifiniti nella stessa tinta. Captur ha tutto ciò che serve per la vita di tutti i giorni, cioè una posizione di guida rialzata, un assetto più che accondiscendente ed un bagagliaio generoso pronto ad ospitare qualsiasi cianfrusaglia più o meno ingombrante. Dentro regna la praticità e non ci sono particolari spunti di design, il sistema di navigazione R-Link è quello già visto su Clio e tutte le altre sorelle, comodo da usare e con un display brillante che non soffre in maniera eccessiva la luce diretta durante il giorno.

Davvero non vedo l’ora, se mai dovesse succedere, che anche Captur riceva il nuovo touchscreen dell’ultima Megane. Il 1.5 dCi da 110 cv è perfetto per sopperire alle lamentele di chi aveva scelto la variante da 90 cv rimanendo con l’amaro in bocca. Unito al cambio manuale a 6 rapporti, comodo e morbido da azionare, questo diesel si fa sentire nella maggior parte delle situazioni di utilizzo, senza però risultare eccessivamente invadente a livello di rumore. Trasmette qualche vibrazione di troppo nell’abitacolo ma ripaga con uno spunto frizzante e con una coppia, non eccessiva a dire il vero, giusta per le ripartenze cittadine o per levarsi di dosso lo scooterone di turno. Assolutamente da barrare, nella lista degli optional, la casella dell’Easy Access System II. Non è una novità e nemmeno una rivoluzione, ma vedere l’auto che si chiude automaticamente non appena ci si allontana è un qualcosa che potrebbe diventare una vera e propria goduria, nonché una manna dal cielo per i più sbadati.   

Scheda tecnica: Renault Captur 1.5 dCi 110cv S&S Iconic

Prezzo 24.200 Euro  Motore 1.461cc 4 cil in linea, 110 cv @ 4.000 giri/min, 260 Nm @ 1.750 giri/min  Trasmissione Manuale a 6 rapporti, trazione anteriore  Prestazioni 0-100 km/h in 11 sec, 175 km/h, 27 km/l, 98g/km CO2  Peso 1.265 kg

A proposito dell'autore

Riccardo Cacace

Post correlati