Peugeot torna a stupirci con questo spettacolare concept della 308 R Hybrid, una compatta con prestazioni da Supercar.

Si parla di 500 cv scaturiti da un sistema ibrido benzina plug-in sviluppato dalla divisione PEUGEOT Sport e composto dal 1.6 THP 270 cv e due motori elettrici, uno da 115 cv all’anteriore e un altro sul retrotreno, a muovere tutte e quattro le ruote motrici per una velocità massima, limitata elettronicamente, di 250 km/h. La 308 R Hybrid scata da 0 a 100 km/h in 4,0 secondi, mentre la coppia viene ripartita al 60% verso l’assale anteriore e 40% verso quello posteriore. il rapporto peso potenza? incredibile anch’esso, pari a 3,1 kg/CV. Il tutto con emissioni di CO2 di soli 70 g/km!

Davvero sbalorditivo, proprio come il look, drasticamente più dinamico rispetto alla 308 Standard, con la quale condivide la piattaforma EMP2. Nuove prese d’aria maggiorate, nuovi deflettori inediti e un fascione paracolpi più tagliente donano alla 308 quell’aspetto da divoratrice d’asfalto, esaltato dalla gommatura da 235/35 R19 montata su carreggiate allargate di 80mm. Anche gli interni hanno subito il trattamento magico, e ora si compongono di quattro sedili singoli, ma l’impostazione rimane quella del Peugeot i-Cockpit che tutti conosciamo, se non fosse per l’uso di materiali fin’ora riservati solo ai concept.

Infine, il selettore posto nella console centrale comanda le quattro modalità di guida: Hot Lap (la più prestazionale, 500 cv e 730 Nm), Track (400 cv e 530 Nm, sfrutta il motore benzina e l’elettrico posteriore), Road (per l’uso stradale, 300 cv e 400 Nm) e ZEV (sfrutta principalmente l’elettrico posteriore, quello anteriore interviene in caso di necessità).

Non vediamo l’ora di saperne di più!

 

 

 

A proposito dell'autore

Riccardo Cacace

Post correlati