Oggi e domani sono gli ultimi giorni disponibili per provare la nuova Mercedes Classe A 45 AMG, in esposizione e in prova presso il Riva Beach Club: Lungomare di Ponente 83, 00054 Fregene, Lazio. La A 45, ricordiamolo, ha un motore 2.0 litri turbo benzina in grado di erogare fino a 360 cavalli di potenza e ben 450 Nm di coppia che permettono di farla scattare da 0 a 100 km/h in appena 4,6 secondi.

Con mia grande sorpresa, dopo essere giunto allo stand, mi è stato detto che il numero di prove effettuate non è consistente. Non capita tutti i giorni di avere la possibilità di provare un’auto del genere e la causa della scarsa affluenza è da cercare nella promozione dell’evento. Giunto l’istruttore, si procede alla firma dei moduli, si riceve un gadget e un buono per un drink da poter sfruttare successivamente ed infine, scelta la vettura, si sale a bordo e si accende il motore.

La prima cosa che colpisce è il sound degli scarichi che, montando il sistema già presente sulla SLK 55 AMG, in modalità Sport accompagnano ogni fase di rilascio con degli scoppiettii a dir poco fantastici. Lo scatto da 0 a 100 km/h tramite launch control non è particolarmente violento, la trazione è integrale, ma in condizioni standard si viaggia a trazione anteriore per poi far intervenire il differenziale centrale che, solo in condizioni di necessità, arriva a un rapporto 50:50 tra anteriore e posteriore. Nonostante ciò, non si può assolutamente dire che questa A 45 AMG sia lenta. Raggiunta la zona del contagiri dove si sfrutta il turbo, ad ogni piccola pressione del vostro piede destro si ottiene un’accelerazione che vi lascerà attaccati al sedile. Sì, piede destro. Perché il pedale del freno è posizionato con cura e ha le giuste dimensioni per permettervi di frenare col sinistro e sfruttare al meglio la modalità manuale del cambio DCT a 7 rapporti.

Il grip in curva è consistente e le sospensioni, seppur decisamente rigide, riescono a smorzare le irregolarità della strada permettendovi di non perdere il posteriore. Nel caso vogliate farlo di proposito, basta premere l’acceleratore per uscire quasi di traverso, raddrizzarvi e premere di nuovo a fondo per sentire il motore che romba e gli scarichi che scoppiettano.

L’occasione che la Mercedes offre al suo pubblico è incredibile, vale davvero la pena. Senza contare che potrete farvi anche una bella giornata di mare come ciliegina sulla torta (o viceversa per i meno appassionati). Dato che si tratta di una supercar in miniatura, ricordate che girate su strade pubbliche. Non mettete a rischio la vostra incolumità e quella degli altri e prestate ascolto agli istruttori che vi accompagneranno e vi faranno scoprire tutti i segreti di questa A 45 AMG.

 

Alfredo Montalto

 

A proposito dell'autore

Umberto Circi

Post correlati