Mercedes-Benz Classe G

Mercedes-Benz G 500 schwarz, Leder nußbraun/schwarz. Kraftstoffverbrauch kombiniert: 11,5 l/100 km; CO2-Emissionen kombiniert: 263 g/km // Mercedes-Benz G 500, black, Leather nut brown/black. Fuel consumption combined: 11.5 l/100 km; Combined CO2 emissions: 263 g/km.

Le modifiche promettono di migliorare significativamente sia la guida che la maneggevolezza. All’interno, Mercedes ha portato l’interno della Classe G ai livelli di lusso e comfort della Classe S. La nuova piattaforma body-on-frame è più lunga di prima, offrendo ai passeggeri maggiore spazio. Una volta saliti a bordo la prima cosa che salta agli occhi è infatti l’enorme abitabilità interna. La vecchia Classe G era un po’ scomoda sia davanti che dietro, ma ora c’è finalmente abbastanza spazio per ogni cosa, comprese le vostre ginocchia e le gambe dei vostri passeggeri. Rispetto al vecchio modello abbiamo ancora la stessa visuale imponente e dritta fuori dalla cabina, eppure la nuova Classe G è straordinariamente moderna.

Mercedes-Benz G-Klasse 2018 // Mercedes-Benz G-Class 2018

Alcune delle cose più degne di nota sono sotto il cofano: sia la G 500 che la G 63 hanno un V8 da da 4.0 litri abbinato a un nuovo cambio automatico a nove rapporti. Ho guidato sia l’AMG che l’estroversa G500 con il suo V8 biturbo e sono rimasto sbalordito dalla velocità, dal carattere e da quella che può essere descritta solo come una licenziosa relazione fra l’asse frontale e il volante. I maghi tedeschi che hanno progettato il telaio hanno dato il meglio di loro, infatti la nuova Classe G non ha alcun legame con il modo casuale in cui si guidava la vecchia versione che ho provato. Il modello di lancio da 422 cavalli si mangia la strada ai livelli di un’auto sportiva ma non ve la farete sotto alla vostra prima curva. Il comfort di guida è esemplare, anche su ruote da 22 pollici, perché le nuove sospensioni a doppio quadrilatero frontali e ad assale rigido posteriori assorbono le vibrazioni e mantengono sotto controllo i movimenti di un’auto da 2.5 tonnellate di sfrecciante metallo come fosse un’utilitaria.

Leggi l’articolo completo sul numero 101

CAR lo trovi IN TUTTE LE EDICOLE della tua città e in edizione digitale su pocketmags.com

A proposito dell'autore

Umberto Circi

Post correlati