Anteprima

Mercedes AMG Project One

Mercedes ridefinisce il concetto di Hypercar

Per celebrare il suo 50° anniversario e il predominio ininterrotto nell’era ibrida della Formula 1, l’AMG presenta quest’auto, praticamente la freccia argentata di Lewis Hamilton.

Nel 1997, gli ingegneri dell’AMG hanno impiegato solo 126 giorni per progettare e costruire la fantastica, e quasi illegale per la strada, CLK GTR. Due decenni dopo, il processo di gestazione dell’Hypercar Project One è stato più lungo ed è cominciato con il divorzio dell’AMG dalla McLaren. Quella separazione significava che, prima o poi, la divisione prestazioni della Mercedes avrebbe dovuto inventarsi un sostituto casalingo della SLR.

È vero, l’AMG GT ha raggiunto il suo volume di vendite ed i suoi obiettivi aziendali, ma persino la versione GT R non è una Supercar nel vero senso della parola, per non parlare di una hypercar in grado di ridefinire i parametri della classe. L’AMG doveva uscirsene con niente meno di una creazione meravigliosa. Una macchina più oltraggiosa persino della McLaren P1 e della LaFerrari, la fusione ultima del motore a combustione e delle prestazioni di quello elettrico, una visione radicalmente diversa del futuro che sfruttasse tutta l’esperienza ingegneristica dell’AMG in fatto di prestazioni estreme di carattere F1.

Leggi l’articolo completo sul numero 94

CAR lo trovi IN TUTTE LE EDICOLE della tua città

e in edizione digitale su pocketmags.com

 

COP CAR94

A proposito dell'autore

Redazione

Post correlati