Lotus Elise Sprint 220, Che fisico!

Dopo 21 anni, l’Elise si è sottoposta ad una dieta ad alto contenuto di fibre, con risultati incredibili.

Quante volte ancora la Lotus potrà propinarci la stessa minestra, fatta in modo solo un po’ diverso? È una domanda lecita, dato che è dal 1996 che la Lotus ripropone l’Elise. Non si sa bene se siamo alla Elise S2 o S3 (la Lotus stessa non usa più queste storiche denominazioni, quindi si fa solo per parlare), ma, in sostanza, sotto la carrozzeria estremamente familiare c’è lo stesso telaio cablato in alluminio estruso che ha avuto tanto successo 21 anni fa.
Qui la Lotus sta aggiornando l’intera famiglia di quattro auto e riportando in vita una delle sue vetture più evocative, la Sprint, per un’auto che sostiene essere la più leggera che ha costruito da quando debuttò l’Elise originale.
Per il 2017, tutta la famiglia Elise avrà una griglia frontale più grande e prese d’aria che ricordano l’Exige, mentre sul retro due dei quattro fari posteriori sono stati eliminati ed il diffusore in alluminio si è allargato con un paio di alette supplementari…

… il resto della storia, scoprilo qui!

A proposito dell'autore

Redazione

Post correlati