Le pietre miliari di Sébastien Loeb

car TOP 10

Anche quando non vince, lo fa in maniera interessante. Ma il più delle volte vince, in una serie incredibile di discipline motoristiche.

1) LA PRIMA VITTORIA NEL WRC

1381651_1

Quando ha segnato la sua prima vittoria WRC nel 2002 in Germania, vincere non era esattamente una nuova esperienza per Loeb, un campione regionale di ginnastica, diventato detentore del trofeo French Citroën Saxo, diventato vincitore del WRC Junior. Ma chi avrebbe detto che sarebbe andato a vincere i successivi nove titoli WRC, dal 2004 al 2012?

 

2) LA VITTORIA CHE HA DIMOSTRATO CHE NON ERA SOLO UN PILOTA DA STRADA

RALLYE DE SUEDE 2004 PHOTO: FRANCOIS BAUDIN

Loeb ha costruito la sua reputazione con una fenomenale serie di successi su asfalto. Ma quando il calendario include anche sabbia, ghiaia e neve, bisogna essere bravi su tutte le superfici. Nel 2004 è diventato il primo non-scandinavo a vincere il Rally di Svezia.

3) LA RINUNCIA ALLA VITTORIA

AUTO - WRC 2005 - ARGENTINA RALLY - CARLOS PAZ 17/07/2005 - PHOTO : FRANCOIS BAUDIN / DPPI

I record si susseguirono nel 2005: primo a vincere sei Rally consecutivi, primo a vincerne sette in una stagione. Avrebbe potuto conquistare il titolo in Galles, ma si prese deliberatamente una penalità di tempo e quindi non raggiunse abbastanza punti per prendersi la corona. Perché? Perché un co-pilota era rimasto ucciso, e Loeb non voleva stappare lo champagne viste le circostanze.

4) L’ANNO ‘SABBATICO’

48741_50070cit

La Citroën si tirò fuori alla fine del 2005, con l’idea che Loeb aiutasse a sviluppare la nuova C4 WRC nel 2006

e ritornasse come primo pilota della Citroën nel 2007. E così accadde, tranne che Loeb gareggiò anche nel 2006 senza sponsor. Si ruppe una gamba e non partecipò agli ultimi quattro round, ma vinse comunque.

5) LA GARA IN PIÙ

5

Arriva la pausa estiva nella stagione 2007, Loeb insolitamente non era in testa al campionato. Per non perdere la mano e prepararsi per la gara in Irlanda più tardi nella stagione, partecipò ad un Rally relativamente di basso profilo a Donegal. Loeb recuperò il suo ritmo e andò a prendersi il titolo numero quattro.

6) GRAN VINCITORE

Sebastien Loeb performs at the Pikes Peak International Hill Climb at Pikes Peak in Colorado Springs, Colorado, USA on 30 June, 2013. // Garth Milan/Red Bull Content Pool // P-20130701-00577 // Usage for editorial use only // Please go to www.redbullcontentpool.com for further information. //

Quando la DS3 divenne la macchina Citroën nel 2011, Loeb continuò ad intascare vittorie, ma annunciò il suo ritiro definitivo dal WRC alla fine del 2012. Nel 2013 partecipò solo a quattro round, vincendone due. E corse nella Pikes Peak del 2013, vincendo con una Peugeot.

7) GLI ANNI DEL WTCC

Sebastien Loeb at the World Touring Car Championship Losail Circuit in Qatar on the 27th November, 2015 // @World / Red Bull Content Pool // P-20151128-00238 // Usage for editorial use only // Please go to www.redbullcontentpool.com for further information. //

Proseguendo con la sua abitudine di farlo sembrare facile, Loeb ha guidato una Citroën C-Elysée nel campionato World Touring Car 2014-2015. Contro rivali tra cui professionisti del circuito come Yvan Muller, Tom Chilton e Gabriele Tarquini, terminò terzo in entrambe le stagioni.

8) GIÀ VISTO, GIÀ FATTO

Sebastien Loeb poses for a portrait in Barcelona, Spain on November 17th, 2008 // Getty Images / Red Bull Content Pool // P-20120217-63659 // Usage for editorial use only // Please go to www.redbullcontentpool.com for further information. //

Loeb partecipò alla 24 ore di Le Mans nel 2005 e di nuovo nel 2006, quando terminò secondo nella massima classe LMP1. Ha testato le auto Red Bull F1 nel 2007 e nel 2008, ma questo non ha portato da nessuna parte. E nel 2013 ha guidato una McLaren MP4-12C nella serie FIA GT (gestendo la sua squadra), con un successo che sembra modesto per i suoi standard e ha anche fatto un tentativo alla Porsche Supercup.

9) LA SUA NUOVA CASA

9

Quest’anno e il precedente, Loeb è stato un pilota Peugeot nel World Rallycross della FIA. Progetta di fare ritorno nella stagione 2018, anche se sembra probabile che partecipi ad alcuni round del WRC nella nuova Citroën C3 WRC, anche se ciò potrebbe non succedere fino al 2019.

10) LA VITTORIA CHE ANCORA DEVE ARRIVARE

P-20151009-00125_hires_jpeg_24bit_rgb_news

Il pilota WRC più vincente di sempre sta puntando a vincere la Dakar, e farà un terzo tentativo quest’inverno. Ha gareggiato bene nel Silk Way Rally e nel Rally du Maroc di ottobre, ma la gloria del deserto ancora gli sfugge… per ora.

A proposito dell'autore

Simone Colongo

Post correlati