Il gruppo Fiat Chrysler Automobiles continua ad ottenere successi, soprattutto sul suolo a stelle e strisce. Nello specifico è stata rilevata la supremazia di Dodge Challenger come migliore auto sportiva; Charger per quanto riguarda le berline di grandi dimensioni ed infine Fiat 500 tra le City Car.

A dirlo è lo studio statunitense del 2015 della società di consulenza J.D. Power.

In comune queste tra auto hanno poco e niente, o meglio le due Dodge sì, ma la piccola 500 no! Tuttavia, per un motivo o per un altro riescono ad entrare nei cuori Yankee.

Dodge Challenger è un’auto sportiva, la tipica Muscle Car americana che nel 2015 è stata completamente aggiornata. Le versioni che compongono la gamma sono numerose e si parte dalla versione SXT V6 che eroga 300 cv di potenza, fino ad arrivare alla mostruosa SRT Hellcat 6.2 HEMi V8 da 707 cv! In mezzo sono presenti le motorizzazioni 5.7 HEMI e 6.4 (da 485 cv). La trasmissione manuale standard è stata affiancata da una nuova automatica ad otto rapporti.

Lo stesso marchio, ma con dimensioni decisamente maggiori, è rappresentato da Charger che viene dotata con le stesse motorizzazioni ma, in versione Hellcat diventa la berlina più veloce al mondo. Se le potenti berline europee possano stupire, sappiate che la Charger Hellcat può raggiungere i 204 miglia orari, ossia quasi 330 km/h.

Tutta altra storia è la Fiat 500 che con il look glamour ha conquistato tantissimi americani. Se non fossero bastati i numerosi modelli prodotti sin dal 2007, con vendite in tutto il mondo superiori al milione (sino ad oggi), quest’anno la 500 è stata profondamente rinnovata. Le principali novità riguardano la nuova strumentazione con schermo in alta definizione da 7 pollici e tutta le tecnologia che ne consegue, e poi per le versioni più spinte Abarth c’è la nuova trasmissione automatica a 6 rapporti come optional.

A proposito dell'autore

Lorenzo Catini

Post correlati