Nuova Clio, nuova versione R.S.. A poco più di un mese dalla presentazione della clio R.S. 16 (maggiori info qui) arriva la versione “normale”, se così si può definire della Clio più sportiva di gamma. Ecco, a riguardo, le parole di Patrice Ratti, Direttore Generale di Renault Sport Cars:

“La nuova Clio R.S. propone tutta la tecnologia di Renault Sport per un piacere di guida immediato; ogni cliente potrà scegliere, fin dal lancio, fra tre telai e due motorizzazioni. I modelli inaugurano inoltre l’efficace e innovativo sistema d’illuminazione R.S. VISION, firma luminosa esclusiva di Renault Sport”.

La grande novità non riguarda tanto le motorizzazioni, disponibili un 200 e un 220 cv entrambi a benzina, ma la possibilità di poter scegliere tra 3 possibili telai: Sport, Cup e Trophy. Cosa cambia? Praticamente tutto. Il telaio Sport prevede cerchi da 17 pollici, che privilegia la versatilità e l’uso quotidiano, quello Cup è dotato di un assetto ancora più rigido e cerchi da 18, fino al Trophy, ancora più basso e rigido e profondamente inspirato a quello della Clio R.S. 16.

Inoltre con il telaio Trophy potrete diventare ancora di più l’incubo del vicinato, grazie alla possibilità di aggiungere un impianto di scarico firmato Akrapovič, tanto per sottolineare quanto, questa versione, sia più avvezza a cordoli e vie di fuga piuttosto che a buche e marciapiedi.

Come dicevamo in apertura le motorizzazioni sono due, un 200 cv, disponibile con telaio Sport e Cup, mentre il 220 cv sarà disponibile sulla sola versione Trophy. Le prestazioni offerte sono quelle di una vera auto da corsa, con 6,6 sec. per accelerare da 0 a 100 km/h; 14,5 sec. e una velocità massima di 235 km/h. Dettaglio che farà sorridere i corsaioli è la presenza del Launch Control e il sistema R.S. Drive, che propone tre modalità di guida (Normal, Sport o Race), l’applicazione R.S. Monitor e gli arresti di finecorsa idraulici sviluppati per i rally da Renault Sport.

All’avantreno il frontale della nuova Clio R.S. è decisamente più muscoloso e tecnologico, con dei LED multi riflettenti a forma di bandierina a scacchi, battezzati R.S. VISION, che le conferiscono un look esclusivo, sia di giorno che di notte, con prestazioni di illuminazione veramente notevoli. Nuova tecnologia? Non del tutto, dato che questo nuovo schema era già stato presentato sulla concept-car Cio R.S. 16, passando dalla fase di concept alla serie e consente di raggruppare le funzioni fendinebbia con cornering, luci di posizione e di profondità, per un miglioramento della visione notturna.

A proposito dell'autore

Giuseppe Gomes

Post correlati