L’ultimo modello di Casa quattro GmbH punta in alto inserendo in una coupé a cinque porte dalle dimensioni generose, un V8 biturbo da 560 cavalli in grado di percorrere fino a 10 km al litro. Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 3,9 secondi e la velocità massima raggiungibile arriva a 305 km/h (ovviamente tramite costo aggiuntivo, di serie è limitata a 250 km/h).

Il cuore di tanta potenza è più piccolo di quanto si pensi. Si tratta di un 4.0 litri TFSI (3.993 cc per la precisione) che introduce i principi del downsizing Audi nel segmento delle vetture ad alte prestazioni. Il risultato è più che soddisfacente: 560 cavalli disponibili dai 5.700 ai 6.600 giri/min e 700 Nm di coppia dai 1.750 ai 5.500 giri/min. La trasmissione è un tiptronic a 8 rapporti e vi è un differenziale centrale in grado di ripartire la coppia tra avantreno e retrotreno, la configurazione base è 40-60.

I consumi ridotti si devono in particolar modo al sistema COD (cylinder on demand), che permette di disattivare 4 degli 8 cilindri tramite la chiusura delle valvole e la disattivazione dell’iniezione quando i regimi motore sono medio-bassi o quando non viene richiesta potenza. Nel caso si inizi ad accelerare con decisione, potrete dire addio ai 10 km/l per passare agli ormai noti 4 km/l. Audi lascia a voi la scelta.

L’assetto è caratterizzato dalle sospensioni pneumatiche adaptive air suspension, regolabili dal sistema Drive Select. In alternativa è disponibile il telaio sportivo RS “plus”, più rigido e con il Dynamic Ride Control. Con questo telaio vengono incluse sospensioni con molle in acciaio e ammortizzatori regolabili tramite un sistema idraulico centralizzato. I cerchi di serie sono da 20”, opzionali i 21″, come opzionali sono i dischi in carboceramica.

All’interno troviamo l’allestimento sportivo offerto dalla casa sulle sue versioni RS, con volante di dimensioni ridotte, sedili avvolgenti con supporti laterali e poggiatesta integrati ed inserti decorativi in carbonio.

La nuova RS 7 Sportback si appresta a innalzare ulteriormente il livello prestazionale Audi. Le prime consegne partiranno in autunno.