Con l’offensiva KIA basata su un’appetitosa garanzia di sette anni e supportata da una poderosa gamma di veicoli, la presenza di due modelli al lancio potrebbe divenire la regola nel corso dei prossimi anni. In questo caso i nuovi arrivati sono l’Optima con le sue differenti varianti: una Sportwagon, che riconosce la travolgente popolarità delle station wagon nelle sabbie mobili del Segmento D europeo, e nel quale la berlina sorella è apparsa dal nulla, e una vettura elettrica, che non solo afferma come l’ibrido sia in piena espansione ma anche quanto affascini l’idea di un tragitto casa-lavoro all’insegna del silenzio. Entrambi i modelli sono derivati dalla rinnovata Optima lanciata a gennaio; un bel giocattolino con un posteriore ed un anteriore rinnovati, degli interni ben pensati e una piattaforma rivisitata. La Sportswagon sarà identificata dallo spazio extra offerto dal bagagliaio, garantendole un buon margine sulla Mondeo, mentre la variante ibrida offre una griglia superiore nascosta, una inferiore finalizzata a migliorare l’aerodinamica e il colore azzurro del mare.

il resto della storia, scoprilo qui

A proposito dell'autore

Redazione

Post correlati