Bilanciata e pensata per attrarre gli amanti delle coupé, ma non solo. Con le sue linee personali e i sofisticati interni realizzati a mano, esprime un linguaggio che suggerisce, al contempo, potenza e prestazioni di livello superiore. Il risultato è un perfetto mix tra estetica e dinamicità. Si chiama Q60 ed è la nuova concept proposta da Infiniti. Traspare un’identità precisa, ovvero quella di un brand dal fascino innegabile. Pur proponendosi innovativa e originale, evoca un senso di “family feeling” grazie ai numerosi richiami alla celeberrima Q80 Inspiration (presentata al Salone di Parigi nello scorso ottobre) che risultano evidenti in molti dettagli del design. Il profilo del tetto e i sedili in pelle trapuntata riconducono al prototipo di grandi dimensioni Q80 Inspiration, mentre dalla concept della berlina sportiva Q50 Eau Rouge ha ereditato le fessure di areazione a forma di branchia nella sezione inferiore del parafango anteriore.

Le linee della concept risultano enfatizzate dai cerchi da 21 pollici che incorniciano i passaruota. Ispirati alle pale delle turbine dei jet, i raggi con finiture nere opache e cromature nere lucide si spingono sino al bordo estremo del cerchio creando una forte impronta a terra, tipica delle vetture sportive.

La qualità dell’abitacolo, decisamente eccelsa, lascia trasparire la maniacale attenzione di Infiniti per i dettagli, resa ancor più evidente dalle finiture in pelle lavorata a mano e dai dettagli in fibra di carbonio. I designers di Infiniti, inoltre, hanno utilizzato diverse qualità di pellame per i sedili per offrire il perfetto equilibrio tra comfort e sostegno, come compete ad una coupé sportiva di lusso. La Q60 Concept è una vera e propria coupé 2+2, l’uso di sedili sportivi sapientemente disegnati garantisce ai passeggeri posteriori più spazio per le gambe ed un ottimo comfort. Sarà presentata ufficialmente al Salone di Detroit 2015.

A proposito dell'autore

Redazione

Post correlati