La schiera di auto del Cavallino con la sigla T abbraccia l’avvento di un nuovo modello. Dopo il successo della GTC4 Lusso, con il suo 12 cilindri e i 4 posti, nasce oggi il nuovo modello GTC4 Lusso T: quattro posti, motore V8 e un cavallino ben stampato sul muso.

Il motore è un turbo V8 da 3,9 litri con 610 cv che garantiscono prestazioni eccellenti sin dai bassi règimi, questo grazie al turbo, garantendo una spinta molto progressiva ed appagante a partire dai 3.000 giri/min, grazie ai 760 Nm di coppia che sprigiona.

Ma questo motore non è nuovo a grandi riconoscimenti, infatti è l’ultima evoluzione del V8 turbo già premiato come “International Engine of the Year 2016”. In poche parole garantisce quelle caratteristiche uniche e distintive tipiche della produzione motoristica Ferrari: prontezza immediata ai comandi, elevate prestazioni, spinta sempre crescente e un sound coinvolgente.

 

L’adozione di questo propulsore, insieme alla soluzione della trazione solo posteriore garantiscono un significativo risparmio di peso che consente alla vettura, anche grazie all’adozione del sistema 4WS, ovvero le ruote posteriori sterzanti, un’estrema agilità e reattività.

A proposito dell'autore

Giuseppe Gomes

Post correlati