Nessuno ha menzionato la VW Veyron durante il dieselgate. Più che giusto, giacché pompa nell’aria sei volte la CO2 di una Polo TDI. Di Chris Chilton

  1. Bugatti Veyron 596g/km

    Tecnicamente la Veyron non è più in commercio, ma l’abbiamo voluta includere nella lista perché…beh, perché 596g/km è una specie di crimine di guerra di competenza dell’Aia. In aggiunta, non è stato approntato nessun aggiustamento tecnico per far uscire dai tubi di scarico Chiron, profumo di narcisi.

  2. AMG G65 397g/km

    L’enorme V12 a doppia turbina della G farebbe sciogliere il sangue perfino ai più devoti adepti della BMW, e pure le calotte polari in cinque minuti, se si mantenesse abbassato a tavoletta l’acceleratore. Per averla bisogna ordinarla, oppure lasciar perdere, qualora prevalesse la riflessione che si potrebbero guidare tre Classe A insieme e inquinare di meno.

  3. Vauxhall vXR8 373g/km

    Non sorprende che gli australiani abbiano avuto problemi col buco dell’ozono quando le loro fabbriche hanno sfornato esalatori di CO2 come la VXR8. Questo muscolare V8 degli antipodi a marchio Vauxhall emette più nuvole intossicanti della più sudicia delle Lamborghini.

  4. Lambo Aventador 370g/km

    Fin da quando la Bugatti vinse la guerra della velocità di punta con la Veyron, altri costruttori di Supercar hanno combattuto per aggiudicarsi le rimanenti posizioni d’alta classifica. Lamborghini si rifiuta di soccombere all’invasione di turbo e ibridi, pertanto conseguendo il nebbioso tasso di 370g/km per il suo smisurato V12.

  5. Maserati Granturismo MC Stradale 360g/km

    Linea di demarcazione fra un mezzo di trasporto e un’arma di riscaldamento del pianeta, la Maserati MC Stradale è una scabrosa sportiva esasperata che emette tanta CO2 quanto due Porsche 911. Ordinarne una di un colore diverso dal nero sarebbe veramente inopportuno.

  6. Ferrari F12 tdf 360g/km

    Non sta per TourDeFrance quel TDF. Più che altro per TombinoDaFogna. La svergognata F12 non è soltanto più leggera, veloce e di stile più pregevole a paragone di una normale Berlinetta: il suo rettificato V12 può anche portare all’estinzione il doppio delle specie d’insetti che scomparirebbero normalmente in natura ogni volta che viene messo in moto.

  7. Rolls Phantom 347g/km

    Le idilliache casette inglesi in riva al fiume saranno niente più che un’illusoria apparizione se la Rolls non si affretta a mettere in campo la sua prossima architettura per veicoli super-leggeri e far risparmiare un po’ di CO2 per abbassare il livello del mare. Però dite, se foste al vostro funerale, potreste pensare a qualcosa di meglio di una Phantom come carro funebre?

  8. Bentley Contiental GT Speed cabrio 347g/km

    Più veloce di un plotone di taglialegna nella foresta pluviale brasiliana, e altrettanto deleteria per il pianeta, la più vorace delle Continental sta facendo del suo meglio per accelerare la distruzione della Terra, sebbene la sua massa a vuoto di 2.495kg sia più insopportabile della sua CO2, dato lo scarso spazio che c’è all’interno.

  9. Pagani Huayra 343g/km

    Può anche non essere tanto soffocante quanto le sue rivali Supercar, ma i 343g/km della Pagani sono impressionanti, viste le modeste risorse dell’azienda. Il segreto è attingere dalla vasta esperienza motoristica della partner AMG, nonostante i 397g/km della G65 stanno lì a dimostrare che ad Affalterbach sono fatti di un’altra stoffa.

  10. Aston V12 Vantage Roadster  343g/km

    Questa squilibrata V12 roadster non si limita a scaldarvi l’aria della costa monegasca lungo la quale state guidando. Grazie a tutte le particelle di anidride carbonica che vengono pompate nell’ambiente in connubio con l’incredibile sottofondo canoro del motore, l’auto svolge un ottimo lavoro nell’intiepidire pure l’acqua, nell’eventualità che stiate fantasticando di immergervi fra le onde del mare.

 

A proposito dell'autore

Redazione

Post correlati