La nostra rivista si è aggiudicata il premio Motor Award come Miglior Mensile Automotive.

Il premio è stato consegnato presso il Circolo Canottieri Aniene di Roma nel contesto della cerimonia di apertura del Roma Motor Show, giunto quest’anno alla sua 53ma edizione.

Il Roma Motor Show si inaugura con il tradizionale incontro e dibattito sui temi attuali del mercato e la consegna dei “Motor Award” che la rivista Motor assegna ai protagonisti del mondo dell’automobile che con la loro attività hanno contrassegnato l’annata appena trascorsa.

Il premio è stato ritirato dal nostro Direttore Umberto Circi che lo ha dedicato a Carmelo Bongiovanni recentemente scomparso.

“Ricevere un premio fa sempre piacere, soprattutto se come in questo caso viene assegnato da un’altra rivista e nel contesto di una manifestazione come il Roma Motor Show che rappresenta per noi Romani un appuntamento tradizionale da tantissimi anni. Voglio dedicare questo premio all’amico Carmelo Bongiovanni, tragicamente scomparso, che è stato con me uno degli artefici del successo di questa rivista e grazie al quale siamo riusciti a far nascere un team di persone giovani e dinamiche che con orgoglio porteranno avanti i suoi insegnamenti”

Oltre alla nostra rivista sono stati premiati Il Corriere dello Sport, Rai News24, il sito web Motori.it e le Case automobilistiche Citroen, Fiat, Ford, Land Rover, Mercedes, Peugeot e Toyota.

Il Roma Motor Show, che si svolge dal 1947, viene organizzato ogni anno dalla rivista Motor, una delle più antiche riviste italiane, fondata da Michele Favìa del Core e rappresenta un tradizionale appuntamento per la Capitale.

È la più longeva esposizione automobilistica italiana e viene visitata ogni anno da oltre 100.000 persone e ancora oggi è organizzato con  orgoglio dalla famiglia Favìa del Core. Quest’anno la manifestazione si è svolta presso lo stadio Paolo Rosi nel complesso sportivo dell’acqua Acetosa di Roma.

Oltre ai grandi marchi dell’automobile non sono mancati i rappresentanti del settore motociclistico, veicoli commerciali, soluzioni per i diversamente abili, veicoli elettrici, club di vetture d’epoca e rappresentative dei Corpi dello Stato con mezzi annessi. Un occhio di riguardo è stato rivolto alle associazioni benefiche e ai bambini con il progetto “Rosso Giallo e Verde” incentrato sulla sicurezza stradale.

I visitatori hanno potuto usufruire di varie aree tematiche: 3000 mq dedicati all’area espositiva, 700 mq riservati ai veicoli innovativi ed ecologici, con una pista per i test-drive, 1.500 mq per le esibizioni off-road e per finire 300 mq di percorso dedicati al modellismo radiocomandato.

Anche quest’anno non è mancato il “ModAutoGala”, la sfilata di moda abbinata alle automobili più belle, la sfilata delle Ferrari del Club “Passione Rossa” e l’elezione di Miss Roma Motor Show.