Una nuova BMW M si affaccia sul mercato dell’automotive. È la M4 Cabrio che rinsalda la tradizione delle supersportive a cielo aperto del marchio tedesco. Assicura le stesse prestazioni e gli stessi consumi della M3 e della M4 Coupé, pur esaltando il proprio look sportivo quando il tetto si raggomitola tutto per lasciar spazio all’infinità del cielo. La M4 Cabrio riprende l’andamento delle linee del modello Cabrio della BMW Serie 4. Combina una silhouette dall’eleganza inconfondibile con proporzioni perfette e a tetto chiuso con una linea da coupé straordinariamente dinamica, senza montante B.

Nello stesso tempo è immediatamente identificabile come componente della famiglia di modelli BMW M3/M4, come traspare nitidamente dal cofano motore dal caratteristico powerdome, gli specchietti retrovisori esterni dal design con base a doppie asticelle e i passaruota anteriori e posteriori fortemente bombati che si estendono sopra i cerchi in lega fucinati che montano pneumatici differenziati da 18 oppure 19 pollici (optional).

Sotto il cofano romba un sei cilindri in linea a regimi elevati con tecnologia M TwinPower Turbo da 3.0 litri che eroga una potenza di 317 kW/431 CV e mette a disposizione la coppia massima di 550 Nm in un ampio arco di regime. rTradotto, questa M4 Cabrio, scatta a 0 a 100 km/h in solo 4,4 secondi! All’interno, il tetto metallico tripartito della BMW M4 Cabrio è rivestito e garantisce un ottimo isolamento acustico che lo rende perfettamente adatto anche all’uso invernale. Premendo un pulsante il tetto si apre in solo 20 secondi, qualora necessario anche durante la guida fino a una velocità di 18 km/h.

 

A proposito dell'autore

Redazione

Post correlati