FUN-SPONGE. È il termine con cui i giovincelli inglesi indicano qualcuno che risucchia via il divertimento da una situazione potenzialmente esilarante: esattamente come queste strade portoghesi di montagna. Descrivere la 650i come una fun-sponge forse è un po’ eccessivo, ma questo pacchetto di otto cilindri 4.4 litri e doppio turbocompressore non è gioioso come potrebbe sembrare. Hanno silenziato anche eventuali cambiamenti visivi: parliamo solo di nuovi fari a LED, un lieve massaggio al muso, specchietti laterali “aerodinamicamente ottimizzati” e terminali di scarico più grossi.

Di sicuro però è veloce: 0-100 km/h in 4.6sec per la coupé – ed onestamente, prendetevela col tetto, perché alla fin fine la convertibile non ha niente in più per cui essere entusiasti. I nuovissimi scarichi di serie sportivi fanno brutti rumori, che generalmente si placano in modalità Comfort o Eco.

Il vero problema è che sì, occasionalmente tenta di copiare le muscle car mimando una sorta di torsione sull’asse in piena accelerazione – stiamo sempre parlando comunque di una vettura con 450 cv e 650 Nm – eppure nonostante questo ci sembra poco reattiva. La sterzata sulle quattro ruote opzionale riesce a renderla piuttosto agile per le sue dimensioni, ma pensandoci bene, non siamo convinti che la spesa valga l’impresa. La maggior parte della gente preferisce lo spazio e la praticità della Gran Coupé. Ed ha pienamente ragione.

di Cj Hubbard

 

Scheda tecnica: BMW 650i Coupé

Prezzo 102.350 Euro

Motore V8 4.395cc 32 valvole bi-turbo a benzina, 450 cv a 5.500 giri/min, 650 Nm a 2.000-4.500 giri/min

Trasmissione Cambio automatico ad 8 rapporti, trazione posteriore

Prestazioni 4.6sec 0-100 km/h, 250 km/h (limitati), 11,6 km/l, 199g/km CO2

Peso 1.870kg

A proposito dell'autore

Redazione

Post correlati