Ora che le proteste per la Bentayga si sono acquietate, grazie anche agli elogi per le abilità dinamiche del SUV, il produttore d’auto di Crewe sembrerebbe aver volto la sua attenzione verso la Mulsanne, il modello di punta che serve da fermalibri nella sua categoria. Dal suo V8 da 6.750 litri è stato tirato fuori un po’ più di brio, alcuni meticolosi ingegneri hanno ulteriormente soppresso il rumore e le vibrazioni e il direttore della progettazione Stefan Sielaff ha abilmente innestato un nuovo ma elegante anteriore. La gamma Mulsanne adesso spazia dall’opulenta Extended Wheelbase (Sedile da aeroplano, tavolini richiudibili, frigo per lo champagne, per la modica cifra di 307.220 Euro), la versione base a 308.000 Euro e quella a cui siete veramente interessati, la Speed da 335.900 Euro…

il resto della storia, scoprilo qui

A proposito dell'autore

Redazione

Post correlati